[Books] La Fondazione Bancroft

Immagine di La Fondazione Bancroft Questo è il primo libro che termino dopo la creazione della copia virtuale della mia libreria su aNobii. In effetti, da un punto di vista prettamente sociale2.0, le funzionalità messe a disposizione da aNobii comincio a sfruttarle solo ora: tags, commenti, etc, sono facili da inserire libro per libro, mentre cercare di mettere ordine tra 250 libri letti in un passato più o meno recente è piuttosto complesso!

Ma veniamo al libro in questione, “La fondazione Bancroft” di Robert Ludlum; il genere è il solito, una spy-story internazionale piuttosto complessa, dove i destini di persone sconosciute vengono incrociati e spezzati da una organizzazione segreta che opera a livello planetario.
Il protagonisti principali sono quattro.
Anne Bancroft, analista finanziaria che di punto in bianco si trova con dodici milioni di dollari e un posto di rilievo nel CDA nella fondazione filantropica di suo nonno; Todd Belknap, agente di fama leggendaria della Consular Operations, soprannominato “Il Segugio” per la sua abilità nel rintracciare le persone; Jared Rinehart, amico e collega di vecchia data di Todd Belknap; Genesis, entità sconosciuta, dai modi estremamente violenti, che dall’ombra di Internet tesse le trame dei destini di migliaia di persone.
Il libro mi è piaciuto, la scrittura piacevole ha permesso al racconto di scivolare via abbastanza bene, nonostante la trama molto molto intricata; i personaggi sono caratterizzati bene, e se a volte capita di ritornare indietro di qualche pagina per rileggere un dettaglio, beh, prendetevela con la trama, dovete stare attenti!

Voto finale: 7,5/10

Alla prox

[tags]ludlum,libri,la fondazione bancroft[/tags]

Categorie

Archivi

One Comment

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.