Una moka per due

Ho deciso di dedicare un pò di tempo per scrivere qualche pensiero sulla domenica 26 luglio, giorno del mio compleanno.

Ho trascorso l’evento assieme ai miei amici di Bologna allo SkyPark di Perticara, percorrendo degli splendidi (e faticosi) sentieri tra gli alberi a diversi (fino a sedici) metri dal suolo,

Ecco lo slideshow delle foto fatte durante la giornata (un grazie a Francesca per il prezioso supporto, e per l’obiettivo sborone):

La giornata ha riscosso il successo che mi ero augurato, e il tentativo di realizzare qualcosa che fosse diverso dal solito pranzo in qualche ristorante è riuscito alla alla perfezione. La necessità di qualcosa di originale si percepiva a chilometri, ed ecco prontamente servita l’alternativa.

Abbiamo concluso la giornata con una pizzata a L’Arcangelo di Sant’Arcangelo di Romagna, pizza discreta e ottima scelta di birre, l’accoppiata vincente per placare la fame e la sete sofferte durante le evoluzioni in aria.

Alla fine della cena, come da rituale, è apparso sul tavolo il pacchetto incartato e infiocchettato destinato alla mia persona. E questa è la parte della giornata sulla quale ho riflettuto di più.

In occasioni del genere, compleanni, natale, etc, trovo molto utili le liste regalo: si è sicuri di ricevere qualcosa che si desidera, e si libera dall’ansia il regalante. Ma in questa occasione non l’ho fatta questa lista, e così non avevo la più pallida idea di ciò che avrei ricevuto.

Ed ecco i miei Amici, bravissimi, hanno dimostrato di essere degni della A maiuscola,
Mi hanno regalato una moka per due persone (quella del titolo) elettrica e programmabile, già testata, e erogatrice di un ottimo caffè. Il regalo è stato molto apprezzato, sia come oggetto in se, sia perchè, molto più importante, mostra che i miei amici mi conoscono bene, e ritengo questa cosa assolutamente non scontata.
Insomma, sono rimasto proprio stupito. E allo stesso modo mi hanno stupito gli altri due regali al buio, e cioè un libro molto bello regalatomi da Eleonora, e un nuovo completo da spinning regalatomi da Michela.

Con questo non voglio certo sminuire i regali concordati, ben accetti in quanto richiesti (saranno delle polo, devo aggiornare il guardaroba), ma quelli di cui sopra hanno una componente emotiva non indifferente.

Unendo i puntini appare l’immagine di una giornata veramente bella, all’insegna dell’allegria e dello stare assieme.

Grazie a tutti, a chi c’era, a chi non c’era ma avrebbe voluto esserci, a chi non interessava esserci ma che comunque ha pensato a me in quella giornata.

Alla prox

[tags]amici, moka, compleanno[/tags]

Categorie

Archivi

Comments are closed.