La metafora di oggi

Hai presente le stalattiti e le stalagmiti, nelle grotte? Le guide si raccomandano sempre di non toccare una stalagmite, perché il grasso presente sul polpastrello impedirebbe il deposito dei residui minerali che la goccia d’acqua che cade si porta dietro. La stalagmite, così, muore. Ecco, per un po’ mi son sentito stalagmite morta. Poi, non so grazie a quale reazione chimica, i residui hanno iniziato nuovamente a depositarsi. Piano piano, ma si fermano.

Categorie

Archivi

Comments are closed.