Stazione di Atocha

La stazione di Atocha, bella da far paura.

Alcuni treni della metropolitana non hanno interruzioni tra un vagone e l’altro, e quando la linea percorre dei tratti curvi si vedono i tubi metallici di sostegno muoversi in sequenza.

Il Pacharán.

Le ragazze spagnole sono piuttosto pettorute.

Le infradito si rompono nei momenti meno opportuni.

Qui il photoset, poche perché ero scarico.