Tag: lavoro

  • “Perfect!”

    È un periodo che mi sento così tanto con le chiappe strette che prima, ero lì che giocavo al solito giochino sullo smartphone, e ad un certo punto mi appare la scritta “Perfect!” in mezzo allo schermo. Allora ho detto “Senti, va bene il Perfect!, ma perché? Come lo giustifichi?”.

  • Sull’assistenza tecnica, una cosa forse banale, o forse no

    Dunque, è da un po’ di tempo che una parte del mio lavoro è occupata dal fornire assistenza tecnica ai clienti che usano una determinata tipologia di prodotti. All’inizio, introducendomi questo tipo di attività, mi misero in guardia sulla particolare osticità di questo tipo di clienti, pari forse a quella degli albergatori (non se ne […]

  • Il numero perfetto

    Lo senti già alle 17, quando la giornata ti ha avuto, non c’è bisogno di arrivare in fondo. Il tragitto verso casa è più lungo del solito, camion apecar furgoncino, più di uno e in ordine sparso, coi nervi cominciano a scricchiolare vistosamente. Incrocio il mio sguardo nello specchietto retrovisore, occhi torvi e scavati, e […]

  • Corollando Murphy

    Tema. Se qualcosa può andare male, lo farà. Svolgimento. Se qualcosa può andar male, lo farà, ma lo farà in modo subdolo. Andrà male, ma non così tanto da rassegnarsi e dire «Bon, amen, è andata male», bensì lo farà in modo da lasciare spazio ad una possibile soluzione. Soluzione il cui impatto sulla cosa […]

  • In estrema sintesi

    O anche cose di banalità. Il pensiero è: lavorare meno per lavorare (meglio) tutti. Dai che è quasi Natale, fatemelo, questo regalo.