Tag: libri

  • [Note] Cimiteri – Storie di rimpianti e di follie, G. Marcenaro

    I cimiteri sono pieni di persone insostituibili. Georges Clemenceau

  • Segnali di fine estate

    scrolla la sabbia dalle pagine dei libri Setteperuno, su Twitter

  • Ciao mamma sono su carta

    Non mi era mai successo e niente, mi sono emozionato parecchio. Qui le info, Prospektiva n.52 – La traversata.

  • [Books] L’ultimo Teorema di Fermat

    “Dispongo di una meravigliosa dimostrazione di questo teorema, che non può essere contenuta nel margine stretto della pagina.” Si tratta di un burla oppure è realmente possibile dimostrare matematicamente il Teorema di Fermat? Un bel libro su un mistero matematico durato 300 anni, e sull’uomo che ha realizzato il proprio sogno di bambino, dando la […]

  • Sciapò

    Sugaman: un amico [conoscente? contatto? no, amico, che suona meglio] che si imbarcano in lodevoli iniziative. Sugaman nasce dopo ore di discussione tra Paolo Nori e Alessandro Bonino. Paolo Nori è nato a Parma nel 1963 e scrive dei libri. Ha pubblicato con Einaudi, Feltrinelli, Bompiani, DeriveApprodi. Il suo sito è www.paolonori.it. Alessandro Bonino è […]

  • [Note] L’ultimo teorema di Fermat, S.Singh, p163

    Si narra che un astronomo, un fisico e un matematico fossero in vacanza in Scozia. Guardando dal finestrino di un treno, scorsero una pecora nera in mezzo a un prato. “Interessante”, osservò l’astronomo. “Tutte le pecose scozzesi sono nere!”. A ciò il fisico replicò “No, no! Alcune pecore scozzesi sono nere!”. Il matematico alzò gli […]

  • [Books] Il mestiere di scrivere

    Secondo libro relativo alla scrittura, e primo libro di/su Raymond Carver. Non so, paragonandolo all’appena terminato “On Writing” probabilmente mi aspettavo qualcosa di più: nonostante ci siano spunti e consigli interessanti, diverse parti le ho trovate noiose. Lo considero terminato anche se i 50 esercizi di scrittura creativa proposti in fondo non li ho ancora […]

  • [Books] On writing

    Un libro che ho snobbato per troppo tempo, mannaggia a me: è illuminante ed istruttivo per quanto riguarda la scrittura, piacevole e curioso nella parte autobiografica. Ci ritrovi King dentro, e questa considerazione non è per nulla banale. I suggerimenti sono preziosi, e pensando ad alcuni brani dei suoi libri mi sono reso conto che, […]

  • [Note] On writing, S.King, p303

    A me interessa aggredire le emozioni dei lettori, scipparle. Non credo che i libri debbano essere una questione intellettuale. Il mio lavoro è quello di farvi bruciare la cena mentre leggete. Se poi spegnete la luce e avete paura che ci sia qualcosa sotto il letto, bene. Posted from WordPress for Android