Tag: life

  • Piove

    È una pioggia leggera ma insistente, quella che cade ora. Meno potente dell’acquazzone di oggi pomeriggio, ma comunque efficace, anche stanotte riuscirò a dormire. Un lampo, adesso, poi il tuono, basso, che lo senti nella pancia e pure più giù. Potrei contare i secondi che intercorrono ma mi pesa il culo, non mi va. Un […]

  • Il numero perfetto

    Lo senti già alle 17, quando la giornata ti ha avuto, non c’è bisogno di arrivare in fondo. Il tragitto verso casa è più lungo del solito, camion apecar furgoncino, più di uno e in ordine sparso, coi nervi cominciano a scricchiolare vistosamente. Incrocio il mio sguardo nello specchietto retrovisore, occhi torvi e scavati, e […]

  • Il rumore delle cose che hanno preso il via e tu non puoi farci nulla

    Sarà il vento, sarà l’aumento della fotofobia, fatto sta che ora come ora mi ritrovo sempre più spesso con il cappuccio sulla testa. Il cappuccio diventa anche una sorta di barriera contro gli stimoli esterni, uno scudo che mi permette di stare concentrato su poche cose, nei momenti in cui ne ho bisogno. E capita […]

  • Poi dice la saggezza popolare

    Dunque l’altra sera ero lì, le spalle ancora coperte da uno dei miei comfort movie, in attesa che il cervello decidesse di averne avuto a sufficienza della giornata. Ma niente da fare, mi ritrovavo ancora a saltare da un pensiero all’altro senza apparente soluzione di continuità, e allora ho deciso di metter mano e matita […]

  • Solo fumo

    [Play] A volte mi piacerebbe prendere tutto il tabacco dalla busta, mi piacerebbe metterlo in un piatto fondo e dargli fuoco, al tabacco, tutto in una volta. Poi mi piacerebbe prendere il piatto e andare sotto una finestra, una di quelle che danno sul fiume; mi piacerebbe andarci verso sera, quando i raggi del sole […]

  • Del non avere orologi da aggiornare a mano

    Non ho un orologio da polso. Nemmeno uno da parete. O una radiosveglia. In quello dell’auto si è fulminata la retroilluminazione, quindi è come se non ci fosse. Uso l’orologio del cellulare oppure quello del PC, ed entrambi si aggiornano da soli. Ne segue che i vari cambi di orario a volte mi passano di […]

  • Magna tranquillo

    C’è questo ricordo, questa immagine di mio nonno che spesso mi torna in mente. A tavola, pranzo o cena che fosse, spesso accadeva che lui facesse sparire un panino, per poi mangiarlo in seguito, magari ore più tardi, di nascosto. Un evidente retaggio del periodo in cui c’era la guerra, il cibo scarseggiava, ed ogni […]

  • Adesso ti racconto un po’ di cose

    Ciao, è da un po’ che non ci sentiamo, e niente, m’è venuta voglia di raccontarti cosa è successo nel frattempo. In quel che segue troverai un po’ di tutto, cose personali, cose più tecniche, cose legate alla fotografia e alla scrittura. Diverse cose, ché le cose sono eterogenee, ed inaspettatamente – e fortunatamente, aggiungo […]

  • Un sacchetto di pietre colorate

    Mi sono incamminato lungo il sentiero molto tempo fa. Scarponcini, uno zainetto, la felpa con il cappuccio, per proteggere la testa quando il vento si fa troppo teso. E un sacchetto di pietre, colorate, scintillanti. Così sono partito, un passo dopo l’altro, avanti. E ogni tanto, quando sentivo che era il momento giusto, lasciavo cadere […]