Il quarto uomo – F. Schatzing – pos. 4996

[…] Invece le cose importanti devono essere due. Ognuno deve restare la cosa più importante per sé, solo così una relazione può funzionare, solo così ci può essere rispetto. Ma proprio per questo penso pure che l’insieme delle esperienze comuni sia l’intersezione dei nostri mondi personali. Uno deve essere felice da solo, altrimenti non può essere felice con nessuno.